domenica 3 giugno 2012

Endless Love

Qualche settimana fa, parlando con un mio collega, ho scoperto che lui e la fidanzata -ormai moglie- stanno insieme da 17 anni. Praticamente hanno condiviso metà della loro vita.  Passato lo shock iniziale, ho cominciato a rifletterci. Cavolo, non sono mica pochi 17 anni... però per chi, come me, vive una storia da molto meno tempo è bello sentirselo dire perché fa capire che non è vero che non esiste più l'amore eterno. 
E a questo proposito, visto il particolare momento della vita che sto attraversando, vorrei ricollegarmi ad altre due storie d'amore molto forti. Quelle dei miei nonni. Senza dubbio in passato era più difficile vivere un rapporto, con tutti i drammi legati al periodo storico, però in qualche modo ci si riusciva. Ed è così che hanno fatto tutti e quattro i miei nonni. Stringendo i denti anche quando tutto sembrava remare al contrario. Hanno superato tante difficoltà e tanto dolore, ma ce l'hanno fatta ed hanno condiviso anni ed anni di vita. Questo è quello che voglio fare anch'io. Costruire una vita di coppia intrecciata con tutti i problemi, le soluzioni, le gioie e i dolori. 
Quando ci si sposa si giura che il matrimonio durerà "finché morte non ci separi", ma io sono convinta che ci sia un errore di fondo in questa dicitura. Per me la morte non separa chi si ama davvero. Insomma, Dio ci ha dato la vita, che è una cosa ben più grande, complessa e meravigliosa della morte... come potrebbe la morte, in un momento, cancellare via tutto quanto? Io non credo sia così. E non ci credo perché i miei nonni, anche nella morte sono rimasti uniti. I miei nonni paterni sono morti a quasi vent'anni di distanza, ma nello stesso mese, con pochi giorni di differenza. Mentre i nonni materni sono stati separati per dieci anni, ma si sono riuniti anche loro a maggio a pochi giorni di distanza. Per stare insieme, per sempre. L'amore vero esiste. E non finisce quando il cuore smette di battere.
Certo, è dura pensare che loro non ci siano più, ma è altrettanto bello sperare di avere la fortuna che hanno avuto loro. Di stare con la persona che amavano e di condividere anche il "dopo"... e vi posso assicurare -perché lo so- che i miei nonni stanno bene, sono insieme, finalmente per sempre.

Xu

5 commenti:

  1. Meglio, vuol dire che si capisce quello che scrivo :) e poi mica posso piangere sempre io!

    RispondiElimina
  2. Io sto piangendo. E non è poco.

    RispondiElimina
  3. Mi piace questo posto. Ti seguirò!

    RispondiElimina
  4. Grazie mille Madoka! ;) E grazie anche a Pisi!

    RispondiElimina